domenica 6 gennaio 2008

Maghi e cartomanti entrano nel delitto di Garlasco?

Inquietante constatare che due dei più lucrosi affari del mondo web calchino la scena del delitto dell'estate: prima, l'indagine sulla navigazione pedopornografica dell'unico indagato per il delitto; ora, la scoperta del ricorso della vittima a maghi e cartomanti per scrutare il futuro della propria relazione. Insomma, un vero e prorpio delitto dei nostri giorni.
In ogni caso, non c'è che dire: il giro di affari di maghi e cartomanti è stimato in Italia tra i 4 e i 6 miliardi di euro. Una stima comunque approssimativa, considerata l'altissima evasione fiscale che sembra caratterizzare gli appartenenti alla categoria.
Cifre simili emergono dalla fuliggine della pedopornografia e del filesharing ad essa correlato.
Qui di seguito, qualche link per una lettura introduttiva ai problemi:
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=195061
http://www.mediamente.rai.it/mm_it/001101/index.asp
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/
tecnologia/grubrica.asp?ID_blog=30&ID_articolo=
328&ID_sezione=&sezione=
http://www.palamitonews.com/numero285/dipendenza
_maghi_1.htm
http://www.tuttoconsumatori.it/archivio/2006/07/
in_tv_maghi_e_n.shtml
http://www.lastefani.it/settimanale/archivio04/
numero4/mappa.html

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page