mercoledì 27 settembre 2006

La guerra in Libano rovina anche la vendemmia

Nella moltitudine di disgrazie che hanno accompagnato e che seguono la guerra israelo-libanese, c'è anche il riflesso economico sul business del vino. Nonostante la valle della Bekaa abbia salvato molta parte del raccolto delle proprie uve, i vinificatori libanesi lamentano rilevanti perdite nei propri affari. Il turismo vinicolo è storicamente molto collegato con le attrattive turistiche della regione e la distruzione delle strade, tra le altre cose, ha inciso negativamente.
L'industria libanese del vino nel 2005 vantava ricavi dall'export per 10,5 milioni di dollari e rappresentava anche il modo migliore di vendere il prodotto Libano, sempre alla ricerca di gratificazione internazionale dopo le guerre che per decenni l'avevano martoriato. Neanche i dettami musulmani hanno rallentato negli anni la crescita della produzione di vino. D'altra parte, non è una novità che anche i Siriani, popolo che vanta molti più abbienti di quanto si creda, usa trascorrere fine-settimana rilassanti nel paese dei cedri, lasciandosi andare a discrete libagioni. Non è neanche un caso che l'Arak, superalcolico prodotto di distillazione, somigliante all'ouzo o al pastis, sia vendutissimo e consumatissimo proprio in questi due paesi.
Soltanto 50 miglia più a sud, anche in Israele il vino vende: nel solo 2005 ben 175 milioni di dollari. Come ogni cosa in questi due paesi, ogni attività non può prescindere dalla variabile "guerra".

3 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

how to increase page rank seo secrets backlinks website backlinks

3:54 AM  
Anonymous Anonimo ha detto...

I was very pleased to find this web site. I need to to thank you for ones time for this fantastic read!! I definitely appreciated every part of it and i also have you book-marked to see new stuff on your site.

[url=http://avmost.com]Free Porn Video[/url]

4:20 AM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Hi there! I just want to give you a big thumbs up for your great information you have got here on this post. I will be returning to your blog for more soon.

[url=http://xrumergeek.com]backlink services[/url]

12:49 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page