giovedì 7 dicembre 2006

La carta-caffè di Starbucks

Una persona su otto in fila da Starbucks per prendere il proprio bicchierone di caffè ha già pagato e provvede all’ordinazione tramite una card. La carta-caffè è una delle tante operazioni di marketing e fidelizzazione di successo della società di Seattle. Nel solo periodo del Ringraziamento (che gli americani chiamano “Holiday shopping season”) appena trascorso sono state vendute carte che, una volta consumate, porteranno un fatturato complessivo pari a 170 milioni di dollari, che rappresenteranno il 12% del fatturato totale.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page