venerdì 15 settembre 2006

Turismo bananiero in Australia


L’isola di Norfolk, territorio australiano perso nel Pacifico tra l’Australia e la nuova Zelanda, è la meta preferita dagli amanti delle banane. Tra i propri simboli, infatti, c’è il frutto giallo e ricurvo che ha addirittura soppiantato il pino, vera adorazione nazionale. Il motivo dell’incredibile successo delle banane è il prezzo. A 2,05 dollari per chilo il costo è nettamente più basso dei 15 dollari che si pagano in Australia. Sembra, anche se non ancora confermato da dati certi, che questi prezzi bassi stiano spingendo il turismo verso quest’isola così lontana.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page