mercoledì 13 settembre 2006

Criminale colombiano? Allora, niente sesso


Le mogli e le fidanzate dei componenti di una banda criminale della città di Pereira, in Colombia, hanno dichiarato che non presteranno più servizi erotici ai propri uomini. La città, nella "regione del caffè", è stata teatro nel solo 2005 di ben 480 omicidi. La decisione delle donne, anche definita come "sciopero delle gambe incrociate", è stata comunicata da un portavoce del sindaco della città e diffusa attraverso una nota della Reuters. Il sesso sembra essere un'ideale arma di ricatto nei confronti dei delinquenti colombiani che vedono nella violenza armata una forte attrattiva di carattere sessuale: privarli della ricompensa per la loro attività significa, almeno nelle intenzioni delle signore, un efficace elemento disincentivante il crimine. Vedremo se lo sciopero avrà effetto. L'impatto mediatico è garantito.

3 Commenti:

Blogger doppiafila ha detto...

He he he... riporteró il link sul mio blog!!! :-)
Saluti, Doppia
PS: e questa foto di "bella pereirana" dove l'hai trovata???

2:18 PM  
Blogger loupsos ha detto...

Ciao, Doppia Satanasso, sapevo che avrei suscitato il tuo interesse ;-)
questo è il link --> www.andrearincon.com/.../fotos/grandes/011.jpg

Sulla foto troverai un altro indirizzo web (lindapop.com, ma non sono sicuro e in questo momento non riesco ad accedere alle necessarie info). Se non trovi quello che cerchi, ti mando una mail stasera.

2:55 PM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Perche non:)

5:35 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page