lunedì 21 maggio 2007

Mini-elicotteri per la polizia municipale di Liverpool


A Liverpool, la polizia ha iniziato i test per utilizzare un robottino volante con scopi di sorveglianza dall'alto. Il prodotto, dotato di telecamera, funziona a batteria e viene dalla Germania (realizzato dalla Microdrones GmbH), pesa meno di un chilo e il suo diametro non supera il metro. Il c.d. cyber-copter ha una autonomia di soli 20 minuti, purtroppo, ma sicuramente un radioso futuro davanti. E' vero, più che un mini-elicottero, sembra un calabrone: immaginate però quante multe potrebbe fare e quante casse comunali potrebbe risollevare.

Etichette: ,

2 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

ci mancherebbe solo questo per completare l opera di violazione della privacy non bastano le camere installate un po dappertutto e sopratutto sui semafori per rubare soldi a noi automobilisti! ed inoltre un (giocattolino) del genere costa parecchie migliaia di euro , e chi li paga questi giocattolini noi contribuenti! allora io vorrei dire una cosa a questi signori e cioè di non tirare troppo la corda xche la gente si sta stufando!!

3:04 AM  
Anonymous Anonimo ha detto...

la gente non fa niente per cambiare le cose! mi spiace ma è così la gente paga e basta! sarebbe davvero bello non riempire le casse comunali ma qualche centro di ricerca medica magari è la volta buona che la gente è contenta di prendere accertamenti di violazione e pagarli!

9:07 AM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page