domenica 20 maggio 2007

A Dubai un grattacielo "Verde"


Se ne è già parlato e letto altrove nei giorni passati. La notizia non è nuova, se consideriamo che il progetto è stato presentato a Firenze nell'agosto del 2006, ma è rimbalzata su svariati siti anglosassoni la settimana scorsa. Comunque, anche se non nuova, la notizia merita attenzione: è l'ennesima dimostrazione della potenza organizzativa ed economica di Dubai.
Lo skyline del centro finanziario dell'emirato sta per aggiungere un altro gioiello: non è certo il primo grattacielo, ma saranno le sue qualità "verdi" a renderlo - almeno per il momento - unico. Sarà infatto dotato di tre turbine eoliche da 225 kilowatt da 29 metri di diametro e di 4000 pannelli fotovoltaici. Sistemi di riciclo e di ottimizzazione energetica consentiranno risparmi dell'ordine del 40% per quanto riguarda il consumo dell'acqua e del ben 65% per quanto riguarda l'energia totale.
Il progetto è della Atkins, società specializzata nel gestire realizzazioni complete dall'A alla Z e che si è avvalsa degli architetti fiorentini David Fischer (nonostante il nome), Fabio Bettazzi e Marco Sala. Ma la caratteristica forse più interessante è il fatto che l'intera struttura e ognuno dei piani saranno rotanti, in modo da ottimizzare ancora di più, e sfruttare al meglio, le innovazioni realizzative.

Etichette: , ,

1 Commenti:

Blogger doppiafila ha detto...

Pensa che qui in colombia stanno ** smontando ** la struttura di quello che sarà il grattacielo più alto del paese perchè un forte vento l'ha piegata... come dire: chi tutto e chi niente... :-(
Saluti, Doppiafila

3:29 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page