venerdì 25 agosto 2006

Ryanair cita per danni il governo inglese

Come era fin troppo facilmente prevedibile, dopo la grande paura comincia il valzer delle richieste di risarcimento al governo britannico per le perdite subite a causa delle nuove rigide procedure imposte per l'imbarco del bagaglio a mano.
In particolare, Ryanair chiede 3.3 milioni di sterline da devolvere eventualmente in beneficenza. Un portavoce del Ministero dei Trasporti dichiara che "la base della richiesta di Ryanair è completamente infondata".

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page