sabato 28 aprile 2007

Burger King ingrassa


Lo sapevamo tutti che mangiare nei fast food non fa proprio bene alla salute e che l'apporto calorico di un pasto consumato in questi posti è più che sufficiente a minare la funzionalità di fegato e cuore. Nonostante questo, il terzo trimestre (gli americani che vivono la Borsa ragionano soltanto in termini di "quarti" di anno) di Burger King ha registrato ben 34 milioni di dollari di utili netti (si veda anche qui e qui). Pare che il successo del periodo sia il menù mattutino, lanciato per combattere il dominio - fino ad oggi - di McDonalds in quelle ore cruciali della giornata. Le aspettative degli analisti sono di un incremento dei ricavi nell'ordine del 6-7% alla fine dell'anno, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
E tutto ciò senza risparmiare investimenti per conquistare anche il mercato asiatico: Hong Kong e Macao, mecche degli affari e del gioco d'azzardo asiatico, saranno presto colonizzate dal re dell'hamburger.
A New York il titolo ha guadagnato il 42,12% negli ultimi sei mesi.

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page