martedì 24 aprile 2007

Tigri e dragoni


Sul sempre ricco e ricco di spunti sito della BBC, ascoltavo una trasmissione delle serie "Global Business". Si parla del Vietnam e del modo in cui un paese povero e disastrato si sia risollevato e trasformato fino a diventare, con potenziale sempre maggiore, un protagonista assoluto della scena economica mondiale, con crescite tra il 16 e il 18% l'anno. Ricetta apparentemente semplice, che farebbe inorgoglire Beppe Grillo: 1) alta produttività del settore agricolo (export pesante di riso e caffè) e considerazione delle campagne come un valore, in controtendenza rispetto alla Cina, dove tutti scappano verso le città; 2) età media bassa, quindi forza lavoro istruita e capace; 3) tecnologia, banda larga e wireless sono sempre più diffusi; 4) alta qualità media del prodotto finito.
Secondo gli esperti di finanziamenti interpellati dalla BBC ciò che ancora manca è un efficiente mercato finanziario, ma il paese si sta attrezzando anche per questo.

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page