lunedì 30 aprile 2007

In bici senza freni a NYC


Spopola per le strade di New York un modello di bici senza freni, con la catena più corta e una singola velocità e la ruota posteriore che costituisce un tutt'uno con la scocca. Un'arma "pericolosa", sempre più trendy e simbolo ormai di una generazione in grado di spendere fino a dieci volte il prezzo di una bicicletta normale: nell'articolo del New York Times anche alcune storie di bikers alternativi felici e soddisfatti delle loro avventure su due ruote, intese come modo di vivere.

Etichette: , ,

2 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

"con la catena più corta e una singola velocità e la ruota posteriore che costituisce un tutt'uno con la scocca"

Ma che stai a dì? Sono bici normalissime monomarcia, semplicemente con geometrie da pista. Poi vabbè senza freni, ma la particolarità non è la catena più corta o la ruota che costituisce un tutt'uno con la scocca (?), ma il fatto che il pignone sia fisso, non si può mai smettere di pedalare, non c'è la ruota libera.

3:40 PM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Secondo me hanno il caro vecchio freno a contropedale

10:13 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page