sabato 28 aprile 2007

Stadi, sport e business


No, non ho intenzione di ripercorrere i falsi e vuoti discorsi che attanagliano il calcio italiano. Il pezzo dal sito della BBC, che invito a leggere, individua in termini diretti e immediati il vero business dei nuovi stadi. Davvero si pensa che le enormi spese per la costruzione di questi confortevoli colossi possano essere ripagate dall'ultrà di curva? No di certo. Se lo sport è spettacolo e diventa una moda, porta soldi dagli sponsor e dai vip. Tutto qui.
I palchi per vip (corporate boxes) sono trai posti più ambiti, soprattutto in Inghilterra, dove squadre come il Chelsea, il Man United e l'Arsenal possono contare su sponsor generosi come l'Emirates che pagano salato per vedere il loro nome comparire ovunque e vedersi addirittura intitolare lo stadio. In questo caso, ben 9000 dei 60000 posti complessivi sono a disposizione dei cosiddetti clienti "premium". Date un'occhiata alla pagina del sito dell'Arsenal dedicata allo stadio.
E tanti saluti a chi crede ai sani e inattaccabili valori sportivi.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page