martedì 22 maggio 2007

L'ambizione di Dubai


Soltanto un paio di giorni fa menzionavo il grattacielo "verde" che si staglierà sul panorama di Dubai. Un articolo del Times riprende l'argomento "grattacieli". Un po' come accadeva nel Medioevo quando le città sfidavano il cielo per dimostrare la propria potenza e ricchezza, così l'emirato non conosce soste nel costruire. Quello che probabilmente sarà il grattacielo più alto del mondo è già costruito per metà e cresce di un piano ogni due giorni, ha fondamenta che scavano 50 metri nel sottosuolo e, quando sarà finito, il costo necessario per tirarlo su sarà lievitato a 1,1 miliardi di dollari. E meno male che la manodopera a basso costo importata dall'India non incide pesantemente.
L'ascensore veloce, detto non a torto "express", sarà capace di raggiungere l'ultimo piano da terra in soli due minuti. Una parte sarà destinata ad albergo di lusso firmato Giorgio Armani, mentre il resto del grattacielo avrà carattere residenziale. Pezzi stratosferici e lusso sfrenato non mancheranno.
Sul sito ufficiale della "costruzione magica", potrete controllare giorno per giorno il numero di piani completati e soddisfare la vostra curiosità con molti altri particolari interessanti.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page