lunedì 28 agosto 2006

Il software di Google

Come ampiamente prevedibile, Google sta progressivamente virando la propria attività verso il Business Software market. Dopo aver stupito il mondo dei motori di ricerca e quello finanziario, ora è la volta dell'attacco frontale al mondo di Microsoft. Google ha infatti creato una piattaforma sulla quale far girare alcune programmi alla base dell'attività quotidiana di ognuno di noi, come un word processor e un foglio di calcolo, insieme con un programma di gestione della posta elettronica, un'agenda e l'instant messaging. Non è un caso che che tutto ciò arrivi a pochi mesi dalla più importante release della suite Office di Microsoft. L'aspetto più importante di tutto ciò è che i programmi saranno web-based, ovvero non avremo necessità di installare nulla sul nostro pc, salvo ovviamente un browser che ci permetta di navigare.
I numeri dell'azienda Google sono da capogiro: ricavi nel trimestre chiuso a giugno per 2456 milioni di dollari con profitti netti per 721 milioni (a fronte di un 2005 - dato annuale - con profitti netti per 1465 milioni). L'era di Google non ha ancora raggiunto il suo picco.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page