mercoledì 30 agosto 2006

La musica sarà gratuita?

Il mondo del “downloading” dei brani musicali sfonda barriere ritenute finora impenetrabili. La SpiralFrog, una “online music company”, ha siglato con Vivendi Universal un contratto per rendere disponibile il catalogo di quest’ultima per il download gratuito. La SpiralFrog prevede di guadagnare dagli annunci che saranno presenti sul sito. La stessa Vivendi Universal sembra aver accettato una partecipazione gli utili provenienti da questa pubblicità. Siamo davanti a un passo ardito, quello del non ritorno. Il futuro della musica non può che essere il downloading o lo streaming. La crescita che pare infinita dei lettori mp3 (60 milioni di pezzi soltanto nel 2005 e 420 milioni di brani scaricati), una fruizione sempre più parcellizzata e una presenza sempre più ingombrante di tutti coloro che cercano di fare le scarpe ad iTunes di Apple sembrano portare alle estreme conseguenze intercettate da SpiralFrog: la gratuità.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page