mercoledì 2 maggio 2007

Via col vento in India


L'India è il quinto produttore mondiale di energia eolica. Un paese sempre più affamato di energia e spesso - a torto - ritenuto indietro nello sviluppo di scenari eco-compatibili. Invece, il sub continente non ha paura di investire, anche attraverso sgravi fiscali rilevanti, nell'energia prodotta dai venti che soffiano soprattutto nelle regioni meridionali dell'enorme territorio a disposizione.
La Suzlon, società capostipite nella produzione di macchinari per la produzione di energia eolica, è sul mercato dal 1995 e sigla importanti contratti multimilionari (in dollari) con colossi industriali consapevoli della guerra ambientale che devono fronteggiare: Tata, Reliance Energy, Tata e la governativa Hindustan Petroleum.

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page